Un esempio di come risolvere i problemi


Ricordate il palo del divieto di sosta sradicato a via Giolitti ? Se no, non fa nulla, pubblichiamo di nuovo la foto

 

Bene, il palo è stato rimosso, il buco ricoperto, ma il il segnale di divieto non c’è più ! E’ stata dunque avallata la politica del fai da te. Un segnale stradale ti dà fastidio ? Che problema c’è,  rimuovilo e lascialo per terra tanto arriverà una squadra del comune che lo toglierà di mezzo e aggiusterà il marciapiede e potrai parcheggiare la macchina senza problemi e magari anche sul marciapiede senza avere il patema d’animo di beccarti una multa per divieto di sosta ! Mala tempora currunt !

Il buco è tappato e il divieto non c'è più

3 pensieri riguardo “Un esempio di come risolvere i problemi”

  1. meglio così.. un palo ed un cartello in meno ! sapete invece come fanno in america a far capire dove c’è il divieto di sosta senza mettere caotici e confusionari segnali ? verniciano il bordo esterno del marciapiede ! un pò come da noi (anche se è molto raro vederlo) che verniciamo, in teoria, di giallo e nero i bordi delle fermate degli autobus

  2. Ma un muro pulito esiste in questo quartiere?!?!?! sto guardando tutte le foto e vedo sempre scarabocchi su ogni palazzo, anche su quelli che sembrano stati appena ridipinti…è una cosa assurda. La gente dovrebbe rivoltarsi contro questi dementi armati di bomboletta.

    1. E’ verissimo, non si fa in tempo a ripulire un palazzo o un muro (da parte delle squadre del comune) che questi “zozzoni” imbrattano di nuovo. Prossimamente farò un post con tante foto per cercare di sensibilizzare la gente e le autorità su questo problema. L’unico deterrente sarebbe riuscire a prendere qualcuno d questi dementi ed obbligarlo a ripulire non solo i suoi sgorbi ma anche quelli degli atri “colleghi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.