Esquilino, la Polizia di Roma Capitale sequestra 1 tonnellata di alimenti e chiude un ristorante per gravi carenze igieniche.


Comunicato stampa delaa Polizia Roma Capitale

Nell’ambito dei consueti controlli alle attività commerciali in zona Esquilino, gli agenti del I gruppo Centro della Polizia di Roma Capitale, coadiuvati dal Reparto Viminale della Polizia di Stato,  ieri pomeriggio hanno posto sotto sequestro 1 tonnellata di alimenti, trattasi perlopiù di carne, tutti  privi di tracciabilità e hanno chiuso i battenti, grazie all’intervento della Asl di zona, ad  un’attività di ristorazione, per gravi carenze igienico – sanitarie.
Tutto il cibo e le salse,  di cui non si conosce l’origine, sono stati  destinati al macero e il locale è stato chiuso per la sporcizia, il degrado e l’incuria  in cui versavano gli ambienti interni.  E’ di circa  10 mila euro l’ammontare  delle sanzioni comminate al titolare,  per varie irregolarità amministrative riscontrate all’interno del suo esercizio di somministrazione.
Roma, 5 gennaio 2023


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

2 pensieri riguardo “Esquilino, la Polizia di Roma Capitale sequestra 1 tonnellata di alimenti e chiude un ristorante per gravi carenze igieniche.”

  1. l’informazione è utile, ma se non c’è il riferimento del locale è una nota di colore, per noi abitanti dell’Esquilino di colore scurissimo. Il nominativo del responsabile non è segreto, quindi scrivetelo, se no come possiamo tutelarci?

  2. Ma dite anche il nome del locale. Quale tutela è se il cliente non sa di quale locale parlate? Magari c’ho mangiato e avrei piacere di non farlo più anche se è stato multato.
    Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.