Archivi tag: Luce sull'Esquilino

Aprile 2021: novità sul blog

Dal mese di aprile  il nostro blog,  grazie alla collaborazione di Donatella Cardillo, si arricchirà di nuovi contenuti in quanto, partendo da spunti ed eventi relativi al Rione Esquilino, affronteremo temi specifici spesso legati alla gestione dei progetti, di grande  attualità specie per il momento che stiamo vivendo che ci vedrà tutti impegnati (si spera) a lavorare per una ripresa sollecita ed importante per il periodo del post pandemia. Tutte le risorse che saranno disponibili, non possono e non debbono essere sprecate; mai come ora è necessaria una rigorosa programmazione per tutti gli interventi (e sono tanti) che dovranno essere effettuati nel nostro Rione così come in tutta la città di Roma.

Ecco che strumenti e metodi che esistono da tempo diventano, secondo il nostro parere,  essenziali e indispensabili per il buon esito dei numerosi progetti che saranno realizzati.

La presentazione di Donatella Cardillo

Quando Mauro Vetriani,   responsabile della comunicazione e portavoce dell’Associazione degli abitanti di Via Giolitti, mi ha chiesto di collaborare a questo blog, non ho esitato ad accettare, anzi ho accolto l’invito con una ventata di entusiasmo…in questi tempi di distanziamento coltivare relazioni e impegnarsi per iniziative utili è una leva per guardare con ottimismo al futuro.

Prima di scrivere qualsiasi articolo, qualche riga di presentazione:
sono nata a Minturno, ultimo paese della costa laziale, da padre minturnese e madre siciliana (di Noto) ma sono romana di adozione, vivendo a Roma dal 1986, quando studentessa universitaria, alla facoltà di Scienze Statistiche ed Economiche dell’Università “La Sapienza”, ho iniziato la mia vita “da fuori sede” abitando in vari quartieri: San Lorenzo, Arco di Travertino, San Giovanni.

Dopo la laurea ho lasciato temporaneamente Roma per specializzarmi in Project Management a Lerici (La Spezia) e poi sono ritornata a Roma dove ho iniziato a lavorare nel 1997 come Consulente e docente di Project Management. Risale a questa data la conoscenza con Mauro, mio collega, con cui è nata una grande amicizia e collaborazione nel lavoro (occupandoci entrambi anche di siti web e blog) e nel tempo libero.

Vivo oggi con la mia famiglia nel quartiere di Ottavia dove sono giunta dopo aver abitato prima a Prati, poi a Monte Mario.
Il mio percorso professionale nel Project Management continua. Sono certificata Project Management Professional (PMP) con il Project Management Institute (PMI) e sia per esigenze lavorative che per passione non smetto mai di formarmi.

Il mio legame con l’Esquilino passa per Mauro che mi ha sempre reso partecipe delle tante iniziative della sua Associazione e delle tante altre Associazioni che risiedono e ruotano attorno a questo Rione, ricco di storia, di cultura, ma anche pieno di problematiche da affrontare e risolvere.

Ho iniziato un paio di anni fa a voler esserci e a partecipare ad alcuni tavoli di lavoro che vedevano assieme le varie associazioni e ho avuto modo di conoscere tante belle persone che dedicano tempo ed energie e fanno rete per portare avanti esigenze e idee di miglioramento.
Il mio primo contributo più attivo è stato partecipare al progetto “Luce sull’Esquilino” iniziato a febbraio 2019, un censimento dello stato dell’illuminazione di strade, incroci, attraversamenti pedonali, al fine di supportare gli Enti preposti alla risoluzione dei problemi con segnalazioni mirate (link al post).
Luce sull’Esquilino è un bel esempio di progetto partecipato, che ha visto coinvolte le associazioni: Abitanti Via Giolitti, Arco di Gallieno, Esquilino in Comune, Esquilino Vivo, RES (Rete Esquilino Sociale), Comitato di Piazza Vittorio Partecipata, Il Cielo sopra Esquilino.
Qualche risultato lo ha dato a dimostrazione del fatto che uniti possiamo fare eco e dare un contributo da cittadini attenti e attivi per rendere Roma più bella e vivibile.

Ringrazio ancora Mauro,
ci leggerete, se vorrete, sui prossimi post su questo blog.
Saremo lieti di ogni commento, considerazione, condivisione,

Donatella Cardillo