La Polizia Locale continua la lotta contro il degrado urbano

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Polizia di Roma Capitale continua il ripristino del decoro urbano, nel piano di controlli di alcune aree della città particolarmente interessate dai fenomeni di degrado.

Dopo l’operazione di sgombero in zona stazione Tiburtina di lunedì scorso, la Sezione PICS (Pronto Intervento Centro Storico) del Comando Generale, unitamente a personale del 1° gruppo Trevi, questa mattina ha effettuato interventi in molte zone della capitale.

È stato rimosso un insediamento abusivo nei pressi del Terminal Gianicolo e all’altezza del Parco di San Gregorio al Celio. Grazie anche all’intervento di personale AMA, è stata pulita e sanificata l’area a ridosso di un asilo.

L’operazione è proseguita in piazza Porta Maggiore e in p.zzale Labicano, al Parco della Resistenza e nei pressi dell’ ufficio postale di via Marmorata. Anche qui sono stati rimossi giacigli, rifiuti e siringhe, rendendo fruibili e libere le aree.

Il personale di Polizia Locale è inoltre intervenuto per cancellare alcune scritte offensive effettuate da vandali su una lapide commemorativa di Via degli Zingari; un ulteriore controllo verrà effettuato il 28 gennaio, prima dello svolgimento della fiaccolata che si terrà in occasione della Giornata della Memoria.

Roma, 26 gennaio 2017

26/01/17 “Festa” di Franco Piavoli all’Apollo11

ra_vero

con il sostegno disiae
in collaborazione conpointblank



presenta
in anteprima romana

giovedì 26 gennaio ore 21.30

c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma


FESTA
e i cortometraggi DOMENICA SERA ed EVASI

di
Franco Piavoli


introduce il critico cinematografico CECILIA ERMINI

che al termine della proiezione 
ne discute con il regista FRANCO PIAVOLI

insieme a


MATTEO BERARDINI
Direttore rivista pointblank.it
GIORGIO SEDONA
Caporedattore I Sotterranei
ARIANNA PAGLIARA
Redattrice I Sotterranei

att250117a
Festa (Italia, 2016, 40)

 

In un villaggio di campagna si celebra la festa di San Pietro. Il parroco raccomanda ai fedeli di confessarsi e liberarsi dall’avarizia, ma alla fine della messa invita tutti a far festa. Sul sagrato della chiesa sono i più anziani ad iniziare le danze, mentre in piazza giovani e vecchi mangiano e bevono in allegra compagnia. I giocolieri e gli artisti di strada incantano i passanti, mentre gli adolescenti volano sulle giostre luminose. Al tramonto scopriamo alcuni giovani che si baciano mentre i vecchi continuano a ballare al chiaro di luna. Nel corso della festa abbiamo notato anche figure malinconiche: un anziano sempre chiuso in casa o affacciato alla finestra. Un infermo in carrozzella. Un giovane si aggira pensieroso tra l’allegria giovanile mentre una donna solitaria guarda le coppie abbracciate. Nei paesi o nei quartieri ogni anno si rinnovano le feste tradizionali per celebrare il santo patrono. Rispecchiano il bisogno di fede, di convivialità e divertimento. Ma in alcuni fanno sentire più forte il disagio e la solitudine.

Regia: Franco Piavoli – Sceneggiatura: Franco Piavoli – Fotografia: Franco Piavoli – Montaggio: Mario Piavoli – Interpreti: Alex Carozzo, Angela Poddighe, Carlo Malacchini, Cecilia Ermini, Costanza Lunardi, Fiammetta Alighieri, Giancarlo Zanoni, Jacopo Castellani, Linda Gandini, Luigi Milani, Oliva Andreoli, Petra Veneziani, Piero Agosti, Primo Gaburri, Roberta Brunelli, Silvia Migliorati – Produzione: Zefiro Film

 

att250117b
Domenica sera (Italia, 1962, 12′)

Gli incontri dei giovani di campagna in una pista da ballo all’aperto: le ragazze che arrivano in bicicletta; i giovani che si pettinano con estrema cura; quelli più intraprendenti che subito invitano a ballare sotto gli occhi invidiosi dei più timidi. Alla fine alcuni tornano a casa cantando, felici per una promessa, altri approfittano del buio per fare l’amore.

 

att250117c

 

 

Evasi (Italia, 1964, 12′)

 

Una folla di tifosi durante una partita di calcio. Nessuno distoglie lo sguardo dal campo. Poi scoppia una rissa.<<L’obiettivo è solo sul volto dei tifosi. Volevo far vedere le reazioni di questi uomini che durante la settimana sono oppressi dal lavoro, alienati, e vanno allo stadio per sfogare le energie imprigionate liberando il loro istinto di aggressività>> (Piavoli).


Guarda
l‘evento facebook