Termini, carrello con carne destinata chissà dove, i Vigili sequestrano tutto

 

Termini, carrello con carne destinata chissà dove, i Vigili sequestrano tutto.

Circolava sotto il sole con un carrello pieno di carne in buste di plastica, l’uomo di nazionalità bengalese fermato stamattina da una pattuglia del GSSU a piazza dei Cinquecento.
Gli agenti della Polizia di Roma Capitale, impegnati da diverse settimane in servizio anti-abusivismo nell’area circostante la Stazione Termini, pattugliavano la zona. Durante uno dei pattugliamenti, gli agenti, appartenenti al GSSU, hanno notato un uomo che in strada trascinava faticosamente un carrello come quelli dei supermercati, stracolmo di roba.
Fermato per controlli, l’uomo ha dichiarato che doveva portare della carne in un luogo imprecisato, per conto di un connazionale che lavora in una delle macellerie all’interno del Mercato Esquilino: recatisi presso la macelleria, distante un chilometro, gli agenti hanno iniziato a controllare la documentazione, allertando nel contempo gli ispettori della ASL. Il carrello della “spesa” conteneva più di 60 Kg di carne, prevalentemente pollame, tutto conservato a temperatura ambiente senza alcun tipo di precauzione igienica. La carne era completamente priva di tracciabilità o etichetta che ne accertasse la provenienza, e sembra che la destinazione del carrello fosse una rosticceria in zona Porta Pia, come dichiarato dall’uomo.
Per ora, su disposizione degli ispettori ASL, la carne è stata sequestrata e convogliata a distruzione a mezzo AMA, il titolare è stato sanzionato con un verbale di circa 1.000 Euro, più le spese di smaltimento della carne. Le indagini dei Vigili comunque continueranno al fine di accertare la provenienza e le destinazioni delle carni, a tutela della salute pubblica.
Roma, 12 aprile 2016

14 – 17 aprile 2016 “Neurosi delle 7 e 47” al Teatro Brancaccino

neurosi2016

14 – 17 aprile

Teatro Brancaccino

Kalitera

presenta

NEUROSI
DELLE 7 E 47

di Ennio Speranza

con
Cristian Ruiz

regia
Massimo Natale

Maggiori informazioni

 

12 aprile 2016 “Una stanza di casa mia” al Piccolo Apollo – Il programma fino al 21 aprile

 

ra_vero

con il sostegno di

siae
presenta
martedì 12 aprile ore 20.30

Centro Aggregativo Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

LA VAL DI SUSA DI LUCA RASTELLO

proiezione di

 

UNA STANZA DI

CASA MIA
Val di Susa e dintorni
Conversazione con Luca Rastello

 
un film di
Daniele Gaglianone


al termine della proiezione
Goffredo Fofi
ne discute con
il regista
Daniele Gaglianone
Saranno presenti amici e colleghi di Luca Rastello:
Giorgio Morbello
Vittorio Giacopini Mario Boccia Livio Quagliata – la figlia Elena Rastello
 

Nell’ambito delle riprese per il documentario QUI sulla lotta in Val di Susa contro la linea alta velocità Torino Lione, nell’estate del 2012 incontrai Luca Rastello per raccogliere la sua testimonianza preziosa intorno alle vicende della Valle (da lui conosciuta bene come giornalista di Diario durante le difficili inchieste degli anni ’90 intorno a loschi e irrisolti misteri) e al suo viaggio, a tratti picaresco ma sempre lucido e meticoloso, che aveva fatto qualche mese prima con Andrea De Benedetti portando – finalmente! – una merce tra Lisbona e Kiev: Luca e Andrea trasportarono via terra un pacco di caffè dall’’Oceano Atlantico fino alla capitale ucraina attraversando l’Europa da ovest a est per verificare lo stato operativo (e/o intenzionale) del corridoio 5. Il resoconto di quel viaggio trovò una appassionante sintesi nel libro Binario morto: viaggio nel corridoio che non cè, scritto a quattro mani dagli stessi viaggiatori. Fino ad allora – come una sorta di mantra retorico, la “politica” parlava ancora con grande veemenza della necessità europea di realizzare il corridoio 5 Lisbona-Kiev, veemenza che si è spenta nel frattempo con grande disinvoltura, la stessa disinvoltura con la quale si continua imperterriti a procedere nello scavo del tunnel geognostico di Chiomonte nonostante sia sempre più arduo giustificare la necessità e i costi dellopera. Durante la chiacchierata con Luca emersero molti aspetti, anche intimi, del suo legame con la Val di Susa e il movimento NO TAV.

Daniele Gaglianone

 


Regia: Daniele Gaglianone – Idea: Conversazione con Luca a cura di Daniele Gaglianone e Giorgio Cattaneo – Riprese: Walter Magri – Suono in presa diretta: Vito Martinelli – Edizione: Enrico Giovannone – Prodotto da: Valentina Del Buono – Produzione: Kio film con Babydoc film – Distribuzione: Kio film con Pablo


Guarda l’evento su facebook

 


Le prenotazioni dei posti avranno validità sino a trenta minuti prima dell’orario di inizio dell’evento.
Chi si presenterà più tardi, pur avendo prenotato, non avrà la garanzia del posto riservato.

 


Dicono di noi:
Franco  Montini su Repubblica.it
Silvana Silvestri su Alias (Il Manifesto)

 


PROGRAMMA FINO AL 21 APRILE
(IN VIA DI DEFINIZIONE SUSCETTIBILE DI VARIAZIONI E INTEGRAZIONI):


Mercoledì 13 Aprile

 

 

ore 19.00
COME SALTANO I PESCI di Alessandro Valori (110 min)

ore 21.00 per Racconti dal Vero
CHE COS’E’ UN MANRICO di Antonio Morabito (77 min)
Giovedì 14 Aprile

 

ore 19.00
FIORE DEL DESERTO di Sherry Hormann (120 min)


ore 21.30
L’UNIVERSALE di Federico Micali (88 min) presenti il regista ed il cast
Venerdì 15 Aprile

 

ore 17.30
DA DEFINIREore 19.30
L’UNIVERSALE di Federico Micali (88 min) ore 21.30
FIORE DEL DESERTO di Sherry Hormann (120 min)

Sabato 16 Aprile

 

ore 17.30
DA DEFINIREore 19.30
L’UNIVERSALE di Federico Micali (88 min) ore 21.30
FIORE DEL DESERTO di Sherry Hormann (120 min)Domenica 17 Aprile

 

ore da definire
L’UNIVERSALE di Federico Micali (88 min) ore da definire
FIORE DEL DESERTO di Sherry Hormann (120 min)Lunedì 18 Aprile

 

ore 20.30
DENTRO IL VULCANO. PAOLO FRESU & DANIELE DI BONAVENTURA LIVE IN STROMBOLI di Roberto Minini Merot (60 min)
+
CONCERTO LIVE

Martedì 19 Aprile

 

ore 19.00
DA DEFINIRE

ore 21.00
ENRICO LUCHERINI – NE HO FATTE DI TUTTI I COLORI di Marco Spagnoli (70 min)
Mercoledì 20 Aprile

 

ore 19.00
ANTEPRIMA I RACCONTI DEL FIUME di Massimiliano e Gianluca De Serio (96 min) SOLD OUT
Giovedì 21 Aprile

ore 19.00
ANTEPRIMA I RACCONTI DEL FIUME di Massimiliano e Gianluca De Serio (96 min)

ore 21.00
per Racconti dal Vero

FUORICLASSE di Stefano Collizzolli e Michele Aiello (77 min)