Archivi tag: Notti di cinema e…

22/08/18 “Le Brio – Quasi nemici. L’importante è avere ragione” anteprima a Piazza Vittorio

Un’altra serata dedicata alle anteprime e al grande cinema di qualità a #NottiDiCinema a #PiazzaVittorio

In sala A alle ore 21:00 in anteprima

Le Brio – Quasi nemici l’importante è avere ragione

graffiante commedia francese diretta da
#YvanAttal con #DanielAuteuil e #CaméliaJordana (prezzo: 7 €)

Il trailer

21/08/18 “La ragazza dei tulipani” anteprima a Piazza Vittorio

Arriva in anteprima a Piazza Vittorio il film “LA RAGAZZA DEI TULIPANI” diretto da Justin Chadwick con Alicia Vikander, premio Oscar come miglior attrice non protagonista per The Danish Girl, Dane DeHaan e Christoph Waltz.
Il film racconta di come nella Amsterdam del XVII secolo, la passione per il tulipano ha colpito tutti quanti. Ovunque, gli uomini sono sedotti dal fiore e dalle sue proprietà ma il ricco mercante Cornelis Sandvoort è interessato solo a conquistarsi l’affetto della giovane moglie Sophia e per riuscirci commissiona un dipinto al talentuoso e giovane artista Jan Von Loos. Al primo incontro, Jan e Sophia si innamorano immediatamente e iniziano un’appassionata ma pericolosa relazione segreta. Determinati a fuggire lontani da Cornelis, i due si avventurano nell’emozionante ma instabile mercato dei tulipani, rischiando tutto per stare insieme.

Guarda il trailer

8 agosto 2018 per Sguardi su Oriente e Occidente “Sufismo: la spiritualità dell’Islam tra metafisica e confraternite” a Piazza Vittorio

8 agosto 2018  ore 19:00 Sala Bucci

SUFISMO: LA SPIRITUALITÀ DELL’ISLAM TRA METAFISICA E CONFRATERNITE

Relatori: Alberto Ventura e Francesco Leccese
Introduce: Francesco Palmieri

Per molti secoli il Sufismo ha rappresentato il cuore pulsante dello sviluppo culturale e sociale delle società musulmane. La sapienza sufi è stata portavoce sia di una dottrina metafisica, sia di metodi di insegnamento e di culto attraverso i network delle confraternite. Il Sufismo incarna pertanto la via interiore dell’Islam e continua a esercitare una funzione, non sempre manifesta, di resistenza agli integralismi e alle semplificazioni del mondo contemporaneo.

Alberto Ventura (Roma 1953) è professore ordinario di Storia dei paesi islamici all’Università della Calabria. È autore di articoli scientifici e rubriche radiotelevisive sulla spiritualità islamica, distinguendosi anche come traduttore delle opere complete di al-Ḥallāj, Il Cristo dell’Islam. Scritti mistici (2007), come curatore di una nuova edizione italiana del Corano (2010) e di Vite e detti di Maometto (2014). È inoltre autore di numerose opere tra cui Sapienza sufi. Dottrine e simboli dell’esoterismo islamico (2016) e L’esoterismo islamico (2017).

Francesco Alfonso Leccese (Napoli 1979) è docente di Cultura e società dei paesi di lingua araba presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma. È traduttore di opere dedicate all’Islam e al Sufismo e autore di Sufi Network. Le confraternite islamiche tra globalizzazione e tradizione (2017) e Il santo sufi della Valle del Nilo. ŠayḫMuḥammad ‘Uṯmān ‘Abduhu al-Burhānī (1904-1983) e la ṭarīqa Burhāniyya (2018).

“Notti di cinema e… a Piazza Vittorio”: il programma dal 1 agosto al 2 settembre 2018

Il Programma cinematografico fino al 2 settembre 2018