Archivi tag: Liceo Classico

La Premiazone del concorso “A Roma con Cassola” al Liceo Pilo Albertelli

Comunicato stampa della Presidenza del Liceo Pilo Albertelli

COMUNICATO STAMPA

Arte: A Roma con Cassola. Premiazione degli studenti nella Presidenza del Liceo Albertelli, con Valeria Cassola, nipote dello scrittore.

Al Liceo Classico “Pilo Albertelli” colori, immagini e suggestioni ispirate alla Roma di Carlo Cassola, illustre ex allievo. Un percorso pittorico attraverso lavori inediti, dedicati allo scrittore romano, toscano d’adozione. Un nucleo di opere ispirate alla Roma letteraria cara a Carlo Cassola.

Roma – Si è svolta venerdì 16 aprile p.v. alle ore 15:00 nella Presidenza del prestigioso Liceo “Pilo Albertelli” la premiazione del concorso “A Roma con Cassola”, ispirato ai luoghi romani nell’opera dello scrittore che prosegue in chiave pittorica lo studio dedicato all’autore di riferimento, ex allievo del Liceo, svolto sui romanzi e sui racconti nei precedenti anni scolastici 2017- 2019 sotto la guida della Prof.ssa Michela Nocita.

Individuata la presenza di Roma nella produzione cassoliana, gli studenti del Liceo hanno ritratto il paesaggio urbano riproducendo l’atmosfera dei racconti e dei romanzi dell’autore. Compito non semplice, al quale si sono applicati alcuni degli allievi che seguono le lezioni di Discipline Pittoriche, da qualche anno attive all’Albertelli anche con una sezione di potenziamento curriculare, tenute dal Prof. Fabio Salafia, pittore negli anni invitato a qualificate mostre collettive e personali, e docente al Liceo. Gli studenti per la realizzazione delle loro opere hanno utilizzato olio, acquerelli, grafite e tecnica mista su tele e carta di diverse dimensioni. In Presidenza, durante la cerimonia, hanno raccontato l’esperienza creativa tutti i partecipanti e i premiati: Lada Bressi, Alice D’Avolio, Enrico Gatto e Alessandro Rubino che “attraversando” i luoghi cassoliani hanno voluto “fermare” sulle tele i loro concetti, impressioni e emozioni. In questo percorso iconografico hanno partecipato con entusiasmo all’iniziativa, fuori concorso, realizzando alcune opere anche le studentesse: Maia Cambi, Iris Cupelli, Benedetta De Mita e Elisa Sardella.

La premiazione del concorso, è da intendersi davvero come “una collettiva”, e non solo per la pluralità delle opere: la realizzazione dell’evento in uno dei periodi più difficili della Storia recente, è dovuta all’impegno degli studenti e di quanti hanno aderito. Hanno premiato gli studenti il nuovo Dirigente scolastico del liceo capitolino professore Antonio Volpe e la professoressa Valeria Cassola, nipote dello scrittore, che per l’occasione ha onorato della Sua presenza il Liceo.

“Ben vengano dunque queste iniziative cassoliane che portano a sconfinare dalla lezione tradizionale per cercare nella interdisciplinarità un modus operandi, un approccio laboratoriale ricco di sorprese e scoperte” -scrive il Dirigente scolastico Antonio Volpe nella prefazione del catologo- “ne sono prova

gli scritti e le opere pittoriche dei nostri artisti che si potranno leggere ed apprezzare sul sito del nostro Liceo”.

“Chi è l’artista Carlo Cassola? Per gli studenti la dinamicità colorata del tram, la staticità isolata di un ponte, una via di un quartiere, la difficile scelta d’amore e di vita di Mara, la forza di Rosa, la vitalità sopita di una natura morta e il ritratto di un luogo d’elezione, Monte Mario: rivive così la Roma reale e letteraria del romanziere, attraverso la sensibilità e l’energia dei suoi lettori più giovani”, scrive Michela Nocita nel testo in catalogo che correda la mostra-concorso.

“La scuola è luogo di confronto e crescita anche con iniziative a cui gli studenti hanno lavorato e che successivamente vedono concretizzarsi come in questo caso con una mostra, un dibattito, un libro, un catalogo, una premiazione -afferma il Prof.re Fabio Salafia- esperienze formative che vale dunque la pena di sottolineare, studenti che si sono appassionati alla tematica e hanno espresso la propria creatività sulla scorta delle pagine e i luoghi di Cassola, diventando un’occasione per evidenziare le istanze implicite nella poetica dell’Autore, evincendone la risonanza emotiva e “mobilitando” la ricca «immobilità» dei suoi personaggi”.

Per la prof.ssa Nocita “Il nucleo di opere e il concorso hanno rappresentato l’esito originale e inatteso di una ricerca intertestuale che non solo ha contribuito a migliorare la conoscenza dell’autore, ma che ha giovato alla formazione degli studenti in un periodo difficile come quello del lockdown 2020, durante il quale anche il concorso era stato bandito”.

Un’iniziativa che è stata accolta dall’istituto di Archeologia di Belgrado (https://www.facebook.com/projecttrame) e per la VII edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico” con il patrocinio del MIUR, Rai cultura, Rai scuola e AICC e sarà trasmessa in diretta sui siti web e canali social istituzionali delle scuola dalle ore 16:00 alle ore 20:00 venerdì 28 maggio 2021.

Il catalogo delle opere realizzato in occasione dell’iniziativa, è online sul sito (http://ascuolaconcassola.piloalbertelli.it/)

Rinviata l’inaugurazione della mostra d’arte “A Roma con Cassola” al Liceo Classico Pilo Albertelli. Online il catalogo delle opere

Il 17 u.s. avrebbe dovuto svolgersi la cerimonia dell’inaugurazione della mostra d’arte A Roma con Cassola presso il Liceo Classico Pilo Albertelli in diretta Youtube. Purtroppo per le nuove norme restrttive anti contagio covid l’evento è stato rinviato a data da destinarsi. Accogliamo l’invito degli organizzatori a pubblicare il catalogo delle opere in attesa di poter comunicare la nuova data di inaugurazione.

Il comunicato stampa della presentazione della mostra d’arte “A Roma con Cassola

Cliccare sull’immagine per scaricare il catalogo