Centro massaggi con “happy ending”, due persone denunciate e attività posta sotto sequestro. Chiuso anche un centro estetico abusivo.

Un centro massaggi che forniva servizi aggiuntivi di “happy ending” è stato posto sotto sequestro ieri dalla Polizia Locale di Roma Capitale in zona Esquilino. Due le persone denunciate per induzione e sfruttamento della prostituzione. Chiusura e sanzioni per oltre 15mila euro invece per un centro estetico privo di titoli autorizzativi. 

L’operazione di ieri, eseguita dalle pattuglie del I Gruppo “Ex Trevi” e  coordinata dal Dirigente Maurizio Maggi, ha preso avvio nell’ambito del controlli svolti per verificare il rispetto delle normative anti-contagio da parte degli esercizi commerciali. In zona esquilino, gli agenti hanno proceduto al sequestro di un centro massaggi che forniva servizi extra dietro compenso concordato con il cliente : il titolare, un quarantatreenne di nazionalità cinese, è stato denunciato per sfruttamento della prostituzione, mentre una sua dipendente , connazionale dell’uomo, di 44 anni, è stata perseguita per il reato di induzione all’attività di meretricio . Elevate anche sanzioni per circa 2mila euro per violazioni alle regole previste per la limitazione del contagio da Covid-19, oltreché  per altre irregolarità amministrative. Contestazioni invece per oltre 15mila euro e chiusura dell’attività per un centro estetico abusivo, sito nella zona di piazza della Repubblica. Anche in questo caso, gli operanti, oltre agli illeciti legati alla mancanza di titoli autorizzativi ad esercitare l’attività, hanno riscontrato diverse infrazioni alle norme per il contenimento del coronavirus.
Roma, 19 giugno 2020
— 


Polizia Roma Capitale
Comando Generale
Reparto Rapporti con la Stampa
Via della Consolazione, 4
00186 Roma

Fun Space 20 giugno – 20 luglio “Separazione e Ritorno” Mostra virtuale di Marilena Sutera a cura di Yongxu Wang

“Separazione e Ritorno” mostra virtuale di Marilena Sutera . 20 Giugno -20 luglio 2020 . A cura di Yongxu Wang

La Galleria Funspace Art, propone dal 20 Giugno fino al 20 Luglio 2020 la mostra Virtuale “Separazione e Ritorno” che comprende le opere di pittura e grafica dell’artista Marilena Sutera. a cura di Yongxu Wang.
Marilena Sutera nata a Fermo, è profesoressa di Tecniche dell’Incisione e Serigrafia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Si specializza nella tecnica dell’Incisione presso la Scuola Internazionale d’Arte Grafica “Il Bisonte” di Firenze e nella tecnica serigrafica a Madrid presso l’atelier di Mariano Durante.
La calcografia e la serigrafia sono le tecniche di stampa che l’artista ha più amato e praticato e che attualmente utilizza nella sua opera grafica, dove l’artista ama far convivere, in un sottile equilibrio, le caratteristiche di entrambe le tecniche, la leggerezza per la serigrafia e la forte incisività del segno per la calcografia.
Nel suo lavoro utilizza l’esperienza pittorica e grafica per la ricerca e produzione di nuove forme espressive. Ha esposto in numerose ed importanti mostre collettive e rassegne d’arte, tra cui nel 2016 “Premio Salvi”, Sassoferrato, nel 2015, “Menù d’autore”, nell’Istituto italiano di Cultura a Los Angeles, nel 2012 ”Alterazioni”, rassegna dei nuovi linguaggi visivi a Castelnuovo di Porto, Roma; nel 2017 partecipa, al libro collettivo d’artista “Raices”, prodotto dallo Studio TRESS di Lima.
Ha eseguito personali a Firenze, Prato, Roma , Milano e nelle Marche. Nel 2016, a Milano, negli spazi dell’Associazione” L’alveare “, realizza “Fuori centro”, personale di pittura e grafica e nel 2017 esegue “VIRIDITAS”, nel museo archeologico di Malborghetto, con performance ed installazione pittorica, a cura del regista e coreografo Aurelio Gatti con il quale collabora da diverso tempo.
Nel 2018 realizza il libro d’artista “Ad un passo dal vuoto”, interamente eseguito in tecnica calcografica e serigrafica, presentato presso la Galleria Alea Contemporary Art di Roma. Nel marzo 2019 viene invitata a presentare il suo lavoro nel ciclo di conferenze sull’Arte contemporanea dal dopoguerra ad oggi, tenute da Ada Lombardi, storica dell’arte, presso il MACRO a Roma.
La Mostra fino al 20 Luglio 2020.
il link della mostra https://www.artvrpro.com/exhibition/15728/detail…