18 aprile 2017: doppio evento al Mercato Centrale


Martedì 18 aprile alle 18:45, nel nostro #SpazioFare, il Mercato Centrale Roma ospiterà la presentazione del nuovo numero di Limes, il 3/2017.

Arabia (non solo) Saudita, un numero dedicato al Regno wahhabita, un viaggio nei misteri della corte di Riyad.
Parteciperanno alla presentazione:
– Lucio Caracciolo, direttore di Limes
– Dario Fabbri, consigliere scientifico e coordinatore America della rivista.

Per tutti i partecipanti, un bicchiere di vino offerto dal Mercato.

Cos’è Limes?
Limes, rivista italiana di geopolitica offre approfondimenti sui principali fatti internazionali. … Altro…

Ingresso gratuito

a seguire

Aspettando il debutto di Paola Minaccioni siete tutti invitati al Mercato Centrale per il cocktail party con dj set di Lady Coco che ci farà ballare tutta la sera!

Dal vivo è meglio se Paola Minaccioni presenta il suo spettacolo al Mercato Centrale Roma. Dal vivo è meglio se le musiche sono di Lady Coco. Dal vivo è meglio se l’Ambra Jovinelli mette a disposizione un coupon sconto per le prime 100 persone che arriveranno all’info point. Dal vivo è meglio se il pubblico si lascia solleticare dall’improvvisazione.

Il 18 aprile alle 20, il teatro Ambra Jovinelli presenta il nuovo spettacolo di Paola Minaccioni, “Dal vivo sono molto meglio”. Un’esibizione che porta sotto i riflettori uno spaccato della società contemporanea tutto al femminile, diventando una raccolta dei personaggi che Paola Minaccioni ha interpretato nel corso della sua carriera, sempre in maniera leggera e ironica. Le prime 100 persone che si presenteranno all’info point del Mercato Centrale Roma potranno ricevere un coupon sconto in omaggio per gli spettacoli del 22 aprile (ore 16.30 e 21) e del 25 aprile (ore 21). “Dal vivo sono molto meglio” è anche lo spettacolo di chiusura della stagione 2016/17 del teatro Ambra Jovinelli, per chiudere in bellezza la dj Lady Coco intratterrà il pubblico con la sua musica.

L’Esquilino dei misteri – secondo episodio – Un lavoro dimenticato a via Micca

A via Pietro Micca, poco prima delle feste natalizie alcuni operai hanno piantato dei paletti per la strada e hanno recintano due tratti della via con la rete arancione. Nessun avviso, nessun cartello di inizio lavori, nessun intervento plausibile (voragine, tombino, muro pericolante). Dopo pochi giorni la situazione era già questa

20170126_152550Dopo un paio di settimane

20170128_085041Poi così

20170226_094609Dall’altra parte della strada


e infine così

20170226_094635bis

Ci chiediamo in primo luogo perchè sono stati creati questi due recinti. Da residenti non sarebbe sbagliato conoscere anche in anticipo di che interventi si tratta e quanto tempo dovrebbero durare i lavori. Ma quello che è successo a via Micca è veramente assurdo: nessun avviso, nessun cartello,  nessun intervento, nessuna emergenza visibile e i lavori ormai dimenticati. Ma è normale tutto ciò?