I segreti di Porta Maggiore


Chi non conosce Porta Maggiore ? La porta di Roma più bella tra tutte quelle rimaste. Stavolta non vogliamo mettere in risalto gli aspetti negativi come il degrado, l’abbandono, l’uso assurdo che si fa dell’area archeologica ma parlare di un paio di “segreti” che sicuramente pochi conoscono e che le autorità competenti ignorano o fanno finta di ignorare. Ebbene sotto un arco del complesso monumentale nonostante terremoti, cataclismi, bombe d’acqua (tanto care agli attuali amministratori) e la mano pesante dell’uomo durante tutti questi secoli, sono ancora presenti degli affreschi di epoca romana !!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ ovvio che è già un miracolo che siano ancora visibili ma se non si interviene immediatamente con un restauro conservativo si rischia di perderli per sempre come è successo per la cupola del Ninfeo degli Horti Liciniani.

L’altro segreto è ancor più misterioso : alla destra del complesso monumentale addossato alle mura dell’acquedotto che provengono da via Statilia c’è un cumulo che sembra una protuberanza naturale del terreno, in realtà nasconde un cunicolo con un cancelletto chiuso con un lucchetto che sembra in ottimo stato e perfettamente funzionante.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dove va questo cunicolo ? Teniamo presente che il sottosuolo di Porta Maggiore è particolarmente ricco : a poche decine di metri è stata rinvenuta una domus romana attribuita inizialmente ad Aufidia Cornelia Valentilla, con resti di affreschi parietali di colori vivaci, e gli alloggi della corte imperiale addossati alle mura aureliane

e storia recentissima nella voragine che si è aperta questa estate all’incrocio tra via Giolitti e piazza di Porta maggiore i resti di un tempio di epoca repubblicana del II – I secolo a.C. Senza contare la Basilica sotterranea anch’essa a poche decine di metri.

Possibile che a nessuno venga in mente che questo cunicolo potrebbe nascondere altre fantastiche testimonianze archeologiche di inestimabile valore ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.