Archivi tag: miracolo

5 agosto 2019 “Miracolo della neve” a Santa Maria Maggiore: le chiusure al traffico e le deviazioni dei mezzi pubblici

Dalle 21 a mezzanotte, rievocazione del “Miracolo della Neve” a Santa Maria Maggiore.

Chiusure al traffico nell’area dalle ore 20.

Modifiche di percorso per le linee 16, 70, 71, 360, 590, 649 e 714.

I divieti di sosta (con rimozione forzata), ad ampio raggio nella zona, scatteranno già dalla notte tra domenica e lunedì.

Comunicato ufficiale della Polizia Roma Capitale

– Piazza di S. Maria Maggiore, rievocazione storica del “Miracolo della Madonna della Neve”.
L’ appuntamento è alle ore 21.00 in Piazza dell’Esquilino per poter osservare la cupola di Santa Maria Maggiore ricoperta da un “soffice manto di neve”.
Una serata di attesa tra musiche, canti e letture accompagnate da giochi di suoni e spettacoli di luce, che accompagneranno tutti i più curiosi fino alla mezzanotte quando candidi fiocchi di neve invaderanno la piazza trasformandola in una ovattata distesa bianca.

Al fine di garantire il regolare svolgimento dell’evento è istituita una disciplina provvisoria di traffico in piazza di S. Maria Maggiore e vie limitrofe. Prestare attenzione alla segnaletica sul posto.

5 agosto 2015 rievocazione del miracolo della “Madonna della Neve”

 

Mercoledì 5 agosto. dalle 20,30 alle 24, all’Esquilino rievocazione storica del Miracolo della “Madonna della Neve”(La Storia). Per l’evento saranno chiuse al traffico piazza Santa Maria Maggiore, via Esquilino, via Liberiana, via Carlo Alberto e via Merulana (da piazza Santa Maria Maggiore a largo Brancaccio).

Deviate linee 16, 70, 71, 360, 590,649 e 714

Screen Shot 08-02-15 at 05.34 PMVogliamo ricordare anche l’ importanza religiosa che questa data riveste per il rione Esquilino. Nei giorni e nelle ore precedenti alla rievocazione storica saranno officiate diverse funzioni all’interno della Basilica. Da segnalare le Messe Solenni delle ore 10,00 e delle ore 17,00 del 5 agosto duranti le quali si ci sarà la pioggia dei petali bianchi per ricordare il miracolo del 352 d.C.