Archivi tag: Libreria Rotondi

18 giugno 2022 “Il destino degli incontri. Dall’avventura alla relazione che dura una vita” Incontro con Paolo Crimaldi presso la Libreria Rotondi

18 giugno 2022 ore 18:30

LIBRERIA ROTONDI

Il destino degli incontri: dall’avventura alla relazione che dura una vita

Incontro con Paolo Crimaldi
Ore 18:30 brindisi con l’autore
Ore 19:00 – 20:00 conferenza
È possibile che un incontro sia già scritto nel nostro destino? A questa domanda si proverà a rispondere riflettendo sulle varie tipologie di relazioni affettive e di quanto esse sono in grado di cambiare la vita, fino a diventare veri e propri volani spirituali.
Paolo Crimaldi: dopo la laurea in filosofia, si è specializzato in psicologia umanistico-esistenziale con Luigi De Marchi a Roma e in Psicosintesi con Piero Ferrucci a Firenze. È stato allievo di Alfonso Maria di Nola con il quale ha collaborato in diverse ricerche antropologiche.
Studia e pratica l’astrologia da più di 15 anni, prediligendone il risvolto psicologico e karmico-evolutivo. Il suo ultimo saggio Sesso eroico furore è pubblicato da Spazio Interiore.
Ha dato alle stampe con le Edizioni Mediterranee vari titoli tra i quali Iniziazione all’astrologia karmica, Iniziazione agli amori karmici, Iniziazione alla psicologia karmica.
 
Si informa che, partecipando all’evento, si acconsente automaticamente alla registrazione dell’incontro.

25 luglio 2018 per Sguardi su Oriente e Occidente “India. I quattro scopi della vita. A che cosa (ci) servono?” a Piazza Vittorio

25 luglio – ore 19:00

Sala Bucci – Ingresso Libero

India. I quattro scopi della vita. A che cosa (ci) servono?

Relatore: Gianluca Magi
Introduce: Francesco Palmieri

Un uomo sognato da Shakespeare affermò che siamo fatti della stessa materia dei sogni; per le filosofie indiane della Liberazione non è un’interiezione dello smarrimento o una metafora; è la diretta enunciazione di una verità esatta. Lo è a tal punto che, illuminato, Siddhartha Gautama si disse «Buddha», «il Risvegliato». Sino a tal conseguimento l’uomo trascorre la vita sopito nel sogno della veglia, strattonato di qua e di là dalla brama sessuale (kāma), sempre al centro di ogni fare, barcamenandosi nell’adempimento dei doveri etico-religiosi (dharma) che la società gli addossa o trafficando per imporre il proprio interesse (artha). Tre attività, beninteso, utili per la continuazione della specie tanto che il pensiero tradizionale hindu accoda a ciascuna una sterminata letteratura. Ma l’uomo che ne comprende le loro qualità seduttive, ambisce svincolarsene, così come ci si disfa da un sogno o come ci si distrae da circostanze che distraggono, mirando alla Liberazione (mokşa).

Gianluca Magi ha insegnato Storia delle religioni e delle filosofie indiane all’Università di Urbino. Ha curato le Voci di filosofia indiana nell’Enciclopedia filosofica, 12 voll., promossa dal Centro Studi Filosofici di Gallarate ed edita da Bompiani nel 2006 (poi dal Corriere della Sera nel 2011). È autore di best seller e la sua opera è tradotta in 33 Paesi. Ha fondato a Pesaro «INCOGNITA. Advanced Creativity», laboratorio d’eccellenza transdisciplinare, che dirige con Franco Battiato. Dal 2012 lascia l’insegnamento universitario per dedicarsi al Gioco dell’Eroe, un grande progetto di percorso evolutivo che sta diffondendo in tutta Italia.

Gianluca Magi – Gioco dell’Eroe; Gianluca Magi; Francesco Palmieri