Archivi categoria: Musica

11 maggio 2019 “Tony Formichella Quartet – Original Italian Jazz” al Gatsby Cafè

11 maggio 2019 – ore 22,00

Gatsby Cafè

Tony Formichella Quartet – Original Italian Jazz

Tony Formichella nasce a Fuscaldo (Cosenza), il 5.10.1946 e si trasferisce con la famiglia a Roma giovanissimo. A 14 anni studia per qualche mese il clarinetto per poi passare al sax alto. Le sue innate qualità musicali lo portano ben presto a far parte nella seconda metà degli anni ’60 dei gruppi di Little Tony e Patrick Samson. L’inizio degli anni ’70 lo vedono collaborare con Rino Gaetano e partecipare come protagonista della commedia musicale HAIR.La sua esperienza jazzistica si estrinseca soprattutto nel ’73 – ’74 con Mario Schiano, nel ’73 – ’75 con Marcello Rosa partecipando al festival di Pescara ed a “Umbria Jazz”. Nel 1975 suona con Oliver Berney. Dopo questo periodo partecipa con Giorgio Gaslini alla trasmissione televisiva “Jazz al Conservatorio”. Viene chiamato poi a far parte del gruppo di Marino Barreto e suona per un altro periodo Rhythm’N Blues con Gepi & Gepi. Nel 1980 collabora con il gruppo salsa “Serpiente Latina”. In tutta la decade ’80 – ’90 oltre a partecipare alle trasmissioni televisive “Piccoli Fans” e “Aperto per ferie” si rende attivo nella Jonas Blues Band insieme al cantante nero americano Arold Bradley, realizzando tra l’altro la colonna sonora del film di Carlo Verdone “Maledetto il giorno che ti ho incontrato”.
Questa sera accompagnato da Gianluca Figliola, Vincenzo Lucarelli e Armando Sciommeri.

Annunci

10 maggio 2019 “Conosci mia cugina – The Real Italian Swing!” al Gatsby Cafè

10 maggio 2019 – ore 21,30

Gatsby Cafè

Conosci mia cugina – The Real Italian Swing!

Tornano i Conosci mia cugina! il trio swing composto da i tre giovani musicisti Federica D’Andrea, la voce del gruppo, accompagnata da Giuseppe Civiletti al contrabbasso e Davide Annecchiarico al pianoforte. Quest’idea musicale nasce nel 2014 dalla passione per il jazz europeo e ripropone brani della musica swing italiana ed americana degli anni ’50.

9 maggio 2019 “Pensieri all’improvviso” al Teatro Brancaccio

9 maggio 2019

TEATRO BRANCACCIO

Lina Sastri

PENSIERI ALL’IMPROVVISO

Poesia in musica

di Lina Sastri

Arrangiamenti di Maurizio Pica
Pianoforte Ciro Cascino
Chitarra Maurizio Pica
Chitarra Filippo D’Allio
Chitarra Salvatore Ferraiolo
Contrabbasso Luigi Sigillo
Batteria e Percussioni Salvatore Minale
istallazione scenica di Alessandro Kokocinsk

Regia di Lina Sastri

Produzione di Produzione Salina s.r.l in collaborazione con Napoli Teatro Festival 2018

Maggiori informazioni

8 maggio 2019 “Shamantic – Funk/Jazz/Fusion” al Gatsby Cafè

8 maggio 2019 ore 21,30

Gatsby Cafè

Jazzby presenta Shamantic – Funk/Jazz/Fusion

 

Gli Shamantic sono un quartetto strumentale nato sul litorale laziale nell’estate del 2016 dall’incontro di sonorità differenti.
Alessio Guzzon, tromba e flicorno, Giovanni Salaris, chitarra elettrica, Umberto Nocera, basso elettrico e Daniele Di Ruocco, batteria, si dedicano inizialmente alla rivisitazione di standard jazz in chiave moderna, con forti influenze e contaminazioni provenienti dal funk e dal rock.
Dopo i primi concerti dell’estate 2016, i quattro si concentrano sulla composizione di brani inediti che mescolano varie sonorità ed influenze con un solo obiettivo: far muovere il corpo e la mente degli ascoltatori!
Nella primavera 2017 gli Shamantic hanno registrato un primo EP, rendendo disponibili gratuitamente tre brani sulla loro pagina Soundcloud (https://soundcloud.com/shamanticbeat).
Il repertorio dei concerti del Gruppo si basa su un doppio set con una prima parte basata su composizioni inedite e una seconda parte che prevede, di volta in volta, alcuni omaggi ai grandi maestri Miles Davis, Herbie Hancock, Wayne Shorter, Joe Henderson e Billie Cobham.

5 maggio 2019 “L’Elisir d’amore” al Palazzo del Freddo Fassi

5 maggio 2019 – ore 19

Il Palazzo del Freddo

presenta il melodramma giocoso

L’Elisir D’Amore“.

L’opera sarà eseguita in forma di concerto.

Adina: Claudia Capodagli
Nemorino: Alessandro Napolitano
Belcore: Fabrizio Genovese
Il Dottor Dulcamara: Cristian Germàn Alderete
Giannetta e Direttore del Coro: Erika Witzenmann
Coro di Villanelle
Pianoforte: Francesco Del Fra

Ingresso con degustazione di Sanpietrini e mini tramezzini Fassi: 15 euro.

Prenotazione obbligatoria (anche sms e whattsup) al numero 3351996043.

Palazzo del Freddo di Giovanni Fassi srl

Via Principe Eugenio 65-67 – 00185 Roma

Tel: + 39 06 4464740

fassitour@gmail.com

www.gelateriafassi.com

4 maggio 2019 “Arco Reduo – New Soul” al Gatsby Cafè

 

4 maggio 2019 ore 21,30

Gatsby Cafè

Arco Reduo – New Soul

Il duo interpreta brani prettamente new soul e ne fa delle piccole perle, grazie ad un continuo interplay e ad arrangiamenti insoliti.
In repertorio brani che vanno da Erykah Badu ad Amy Winehouse fino ad approdare ai Radiohead.

Massimo Cantisani: voice & guitar.
Marco Calderano: drum & synth.

3 maggio 2019 “Mini Swing Gang Band – Swing some Ragtime&Jive!” al Gatsby Cafè

3 maggio 2019 ore 21,30

Gatsby Cafè

Mini Swing Gang Band – Swing some Ragtime&Jive!

Prendi due cantanti giovani, belle e cattive, un cantante chitarrista con la passione per i bassi, un folle pianista di ragtime e un batterista che suona anche senza batteria.. E poi dagli un obiettivo: trovare e suonare lo Swing… anche quando non c’è! Oltre ai classici dello Swing, Ragtime&Jive, musiche e successi di ogni epoca riletti in chiave Swing ….

Alice Albanese Ginammi – Voce; Cecilia Morrone – Voce; Lorenzo Mazzoni – Voce/Chitarra; Andrea Marano – Pianoforte; Daniele Russo – Batteria

2 maggio 2019 “Essenze Jazz” al Teatro Brancaccio

2 Maggio 2019
EDUARDO DE CRESCENZO

ESSENZE JAZZ

Eduardo De Crescenzo voce e fisarmonica
Enzo Pietropaoli contrabbasso
Marcello Di Leonardo batteria
Julian Oliver Mazzariello pianoforte
Daniele Scannapieco sassofono
Susanna Krasznai violoncello

Produzione di TUNNEL PRODUZIONI

Maggiori informazioni

1 maggio 2019: il concerto a San Giovanni, le chiusure al traffico, le deviazioni dei mezzi pubblici e i divieti di sosta

Scaletta del concerto del Primo Maggio 2019 a Piazza San Giovanni

Annunciata la line up dello del Concerto del Primo Maggio a Roma. Oltre ai big, ci sarà spazio per il contest dei gruppi emergenti che si esibiranno sul palcoscenico.

Presentano

Saliranno sul palco:

  • Noel Gallagher
  • Achille Lauro
  • Manuel Agnelli
  • Daniele Silvestri
  • Ghali
  • Carl Brave
  • Ex-Otago
  • La Municipàl
  • La Rappresentante di Lista
  • Pinguini Tattici Nucleari
  • Subsonica
  • Motta
  • Ghemon
  • Negrita
  • Anastasio
  • Bianco con Colapesce
  • Canova
  • Coma Cose
  • Eugenio in via di Gioia
  • Fast Animals Slow Kids
  • Omar Pedrini
  • Rancore
  • Gazzelle
  • Zen Circus

 

Dal sito muoversi a Roma

Le chiusure al traffico e le deviazioni bus

Mercoledì pomeriggio a piazza di Porta San Giovanni torna l’appuntamento con il “Concertone”. L’evento verrà seguito in diretta da RomaRadio, l’emittente di Roma Servizi per la Mobilità che trasmette nelle metro A e B/B1.

VIABILITA’ – Limitazioni al traffico scatteranno “a vista” nell’area compresa tra viale Carlo Felice (da via Sclopis a piazza di Porta San Giovanni), piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto (da via Fontana a piazza di Porta San Giovanni). I divieti di sosta, che scatteranno molto prima rispetto all’evento e alle chiusure al traffico, interesseranno: piazza di Porta San Giovanni, via Emanuele Filiberto (da via Fontana a piazza di Porta San Giovanni), viale Carlo Felice (da via Sclopis a piazza di Porta San Giovanni), via Ludovico di Savoia e via Biancamano (entrambe da via Emanuele Filiberto a via Conte Rosso), via Fontana e l’area di parcheggio al centro di piazza San Giovanni in Laterano.

TRASPORTO PUBBLICO – Per ragioni di sicurezza, le linee della zona saranno deviate già dalle prime corse del mattino di mercoledì, alle 5,30, e resteranno deviate per l’intera giornata.  Interessati il tram 3, le linee di bus diurne 16, 51, 81, 85, 87, 218, 360, 590, 665 e 792 e, nella notte tra mercoledì e giovedì, le linee di bus notturne n1, n10, n11 e n28. La Questura ha inoltre richiesto la chiusura “a vista”, sempre in base alle effettive necessità, delle stazioni San Giovanni e Manzoni della metro A.

Il tram 3, tra Porta Maggiore e viale Manzoni percorrerà via di Porta Maggiore, via Principe Eugenio, piazza Vittorio e via Emanuele Filiberto.

La 16, in arrivo da via Costamagna, da via La Spezia proseguirà su via Nola, via di Santa Croce in Gerusalemme, via Conte Verde, piazza Vittorio e piazza di Santa Maria Maggiore; in arrivo da via XX Settembre, invece, da piazza Vittorio proseguirà su via Conte Verde, via di Santa Croce in Gerusalemme, via Nola, via Monza, via Taranto, piazza Ragusa quindi il percorso abituale.

La 51, da via La Spezia continuerà su via Nola, via di Santa Croce in Gerusalemme, via Conte Verde, piazza Vittorio, via Emanuele Filiberto, viale Manzoni, via Labicana, di nuovo viale Manzoni e via di Santa Croce in Gerusalemme, quindi percorso su via Eleniana, piazzale Labicano, via Casilina, via Gallarate e piazza Lodi, dove la linea, una circolare, ha il suo capolinea.

La 81, tra via Magna Grecia e Porta Capena, in entrambe le direzioni percorrerà via Gallia, via Druso e viale delle Terme di Caracalla. La 85, tra via Taranto e via Labicana, verso entrambi i capolinea sarà deviata su via Nola, via di Santa Croce in Gerusalemme, piazza Vittorio, via Emanuele Filiberto e viale Manzoni. La 87, sia verso Colli Albani che in direzione di Prati, sarà deviata su via di Santa Croce in Gerusalemme e viale Manzoni.

Le linee 360 e 590, in arrivo da piazza Zama e Cinecittà, da via Appia proseguiranno per via Faenza, via Taranto, via Monza, Nola e via di Santa Croce in Gerusalemme. Da qui la 360 ritroverà il percorso abituale dopo essere passata per viale Manzoni e via Emanuele Filiberto mentre la 590 raggiungerà il consueto itinerario dopo aver percorso via Conte Verde e piazza Vittorio. Al ritorno, provenienti dai Parioli e da piazza Risorgimento, da piazza Vittorio i bus delle due linee proseguiranno su via Conte Verde e via di Santa Croce in Gerusalemme, via Nola e via Monza. Da qui la 360 continuerà su via La Spezia, piazzale Appio e via Magna Grecia,dove ritroverà il percorso abituale; la 590 invece passerà per via Aosta e quindi raggiungerà piazza Re di Roma riprendendo il consueto itinerario.

Infine la 792 sposterà il capolinea da piazza di Porta San Giovanni a via della Ferratella in Laterano. Una deviazione è prevista anche per le linee bus di Roma Tpl 218 e 665. In particolare la linea 218 verrà esercitata come circolare con capolinea unico in via Ardeatina (Padre Formato); e in direzione di via Magna Grecia percorrerà via Faenza, largo Brindisi, via La Spezia e piazzale Appio. Stessa deviazione per la linea 665. 

Nella notte tra mercoledì e giovedì, per consentire le pulizie Ama attorno a San Giovanni, saranno deviate le notturne n1, n10, n11 e n28. La n1, verso Battistini, dall’Appia proseguirà su via Faenza, via Taranto, via Monza, via Nola, via Conte Verde e piazza Vittorio. In direzione Anagnina, invece, da piazza Vittorio il percorso sarà su via Conte Verde, va di Santa Croce in Gerusalemme, via Nola, via Monza, via Aosta e piazza Re di Roma. La n10, da piazza Santa Croce in Gerusalemme proseguirà su via di Santa Croce in Gerusalemme, via Conte Verde, piazza Vittorio, via Emanuele Filiberto, viale Manzoni e quindi di nuovo sul consueto itinerario. La n11, da via Labicana continuerà sulla laterale di viale Manzoni, quindi via di Santa Croce in Gerusalemme e via Eleniana. La n28, sposterà la fermata di capolinea da Porta San Giovanni a via La Spezia (all’altezza del capolinea del bus 51).

29 aprile 2019 “STEVE HACKETT – Genesis Revisited Tour 2019” al Teatro Brancaccio

29 aprile 2019

TEATRO BRANCACCIO

STEVE HACKETT

GENESIS REVISITED TOUR 2019

‘SELLING ENGLAND BY THE POUND’ The Entire Album!
Plus ‘SPECTRAL MORNINGS’ 40th Anniversary

Produzione di MUSICAL BOX 2.0 PROMOTION e VENTIDIECI

Maggiori informazioni