La torre piezomerica della Stazione Termini non solo è stata ripulita ma ora è anche illuminata

Vasta eco nei mesi scorsi ha avuto lo scempio perpetrato ai danni della torre piezometrica di via Gioliti da “Geco” e compagni che avevano riempito di graffiti questo notevole esempio di architettura razionalista di Angiolo Mazzoni

Nei giorni scorsi prima è stata ripulita

ed infine è stata illuminata

Che sia un primo passo per tutti quei lavori di riqualificazione di cui ha bisogno via Giolitti che sono attesi non da mesi ma da anni.