Un esempio da seguire


Troppo spesso si parla, si parla ma poi si demanda ad altri l’onere di far qualcosa o di prendere qualche decisione. Questi cittadini hanno  dimostrato che con un pò di buona volontà invece di aspettare tempi biblici da parte delle istituzioni, laddove è possibile far qualcosa, si possono prendere delle iniziative e migliorare l’aspetto e il decoro della nostra città e del nostro rione. Questo fazzoletto di terra a via Giolitti davanti alla chiesa di S. Bibiana negli ultimi anni è stato violentato più di una volta prima dagli extracomunitari che ne avevano fatto una discarica a cielo aperto (vedi) poi dalla Terna che, con i suoi interminabili lavori per ACEA,  lo aveva praticamente distrutto. Ora grazie all’impegno di queste persone l’aspetto è decisamente migliorato e migliorerà ancor di più con l’arrivo della primavera e l’esplosine dei colori delle piante e dei fiori. Non ci resta che ringraziare chi ha avuto questa idea e sperare che altre persone ne seguano l’esempio.

1 commento su “Un esempio da seguire”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.