9 dicembre 2019 “Sezione Femminile” all’Apollo 11



in collaborazione con


presenta

lunedì 9 dicembre ore 21.00

Spazio Apollo 11
c/o Itis Galilei ingresso laterale di via Bixio, 80/a
(angolo via Conte Verde) – Roma

Italia, 2018, 82 min.

introducono

il filosofo
PIETRO MONTANI

lo storico del cinema
ADRIANO APRÀ

la docente
IVELISE PERNIOLA
Università Roma Tre

che al termine della proiezione
ne discutono con

il regista
EUGENIO MELLONI

Il film è nato da un laboratorio di cinema diretto dal regista nella Sezione Femminile di un carcere italiano. Non racconta direttamente questa esperienza, ma ne è il risultato. Un risultato che ci mette in contatto non solo con le condizioni concrete del vivere in prigionia delle detenute (peraltro spesso raccontate) ma con il recupero di una immaginazione forse perduta nei meandri di una tragica e stordente esperienza. Il nostro sguardo con quello del regista, non è quindi esterno, ma prevalentemente interno. In ragione di ciò quello a cui assistiamo non è solo quanto espresso narrativamente, ma è anche un percorso rieducativo, nel senso che mostra il cammino di chi dopo aver superato certi confini, fa un percorso a ritroso che non può non essere che profondo e che il recupero di una immaginazione creativa rende forse compiutamente possibile. Fino, dopo aver attraversato meandri e ambiguità della finzione, a guardare a viso aperto la realtà, quella che dolorosamente pesa su quelle detenute, non poche, che nascondono o non hanno il coraggio o la forza di dire ai figli di essere in prigione.

Regia e Montaggio: Eugenio Melloni – Musica: ADanusha Waskiewicz con un contributo musicale di Andrea Poltronieri, Paolo Marzocchi e Andrea Rebaudengo – Con: Donatella Allegro, Irene Guadagnini, Giada Pieroni e alcune detenute del Laboratorio Cinema del carcere di Bologna, le volontarie Stefania Ferri, Alessandra Bettini, Romina Carla Pucci – Sceneggiato da: Eugenio Melloni, sulla base dell’esperienza e del materiale prodotto in seno al laboratorio – Prodotto da: R2 Production di Riccardo Badolato; in collaborazione con Meg, Associazione Medicina Europea di Genere, CoBa new Vision, MEG, Sigem srl, Asa Audiovisivi, Studio Architettura Gianni Pirani.

Il trailer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.