Il degrado, l’esempio , la speranza


Degrado a Via Giolitti
Degrado a Via Giolitti

Domenica 14 dicembre ore 11 capolinea della linea 70 a via Giolitti. A prima vista sembrerebbe l’ennesima scena di degrado all’Esquilino : un portico, i soliti abominevoli graffiti, un piccolo nucleo familiare di sbandati che ha scelto questo posto per farne la propria dimora. Solo per questo me ne sarei guardato bene di fare una foto : ne vediamo talmente tante di scene del genere  che ormai , purtroppo, ci abbiamo fatto l’abitudine. Ma è un particolare che mi ha fatto riflettere e convinto che era utile rendere pubblica questa situazione per discuterne un po’ : la donna sta leggendo un libro ! Nonostante l’estrema indigenza  e il degrado  quella donna non si sottrae al piacere di leggere qualcosa. Ecco questo dovrebbe rappresentare un insegnamento per tutti noi che troppo spesso presi dal vortice della vita moderna non riusciamo più  a leggere non dico un libro ma neppure un giornale. Non dovremmo demandare ad altri la gestione della  nostra conoscenza ma al contrario dovremmo sforzarci per leggere di più e quindi conoscere quanto più possibile del mondo che ci circonda. Solo così potremmo riaccendere la speranza per un domani migliore in tutti i sensi perché solo la cultura (ma quella vera non quella contrabbandata da troppi millantatori) ci può far capire molte cose e può far aprire il nostro animo a nuove esperienze . Sicuramente quella donna mi ha fatto un regalo di Natale del tutto inaspettato e inconsapevole, mi ha confermato che la voglia di conoscere ed arricchire la propria cultura non te la può togliere nessuno e dipende solo da te stesso . Non ci sono scuse ! Certo a lei  non importerà nulla di avermi fatto questo regalo di Natale e senz’altro preferirebbe leggere il libro in un ambiente più decente e confortevole ma questo è un altro discorso che non può essere affrontato con quattro parole. L’unica cosa che si può dire è che tutti noi, ma proprio tutti, dovremmo fare un esame di coscienza perché simili scene non si ripetano non solo per motivi di decenza, ma principalmente perchè degli esseri umani  nel terzo millennio non siano costretti a vivere ai margini della società in uno stato di abbruttimento fisico ma ,per fortuna, non morale

Annunci

1 commento su “Il degrado, l’esempio , la speranza”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.